Red- rete educazione digitale non ha mai smesso, in questo tempo di quarantena, di formare e informare le persone sul buon uso della rete attraverso i propri canali. Se da un lato la pandemia covid-19, con la tragedia che ha coinvolto in diversi modi tutti noi, ha costretto l’associazione ad annullare il Festival in programma a Macerata e nelle altre città, dall’altra ha messo ancora di più in luce le esigenze dei cittadini per quello che riguarda un corretto uso degli strumenti digitali. Tutti si sono ritrovati a dover utilizzare la rete, adattando ed imparando velocemente le funzionalità. Se quindi prima avevamo constatato una diffusa ignoranza nel cogliere le opportunità dello strumento digitale o di non conoscere sufficientemente le insidie ed i pericoli esistenti, oggi questa tematica si è amplificata.

 

L’Associazione RED Rete Educazione Digitale ha quindi ritenuto di dover riprendere lo spirito ed il contenuto del Villaggio Digitale e dopo un confronto con altre associazioni del territorio provinciale e regionale, abbiamo ritenuto di promuovere e realizzare insieme, nell’ottica di rete, un Villaggio Digitale adatto al momento, che tenga conto delle nuove abitudini, delle problematiche vecchie e nuove che quotidianamente i cittadini si trovano ad affrontare utilizzando la rete, iniziando a sperimentare  strumenti che sviluppino  interazione con l’utente, interesse e attenzione.

 

Ci sono diversi di contenuti che verranno messi a disposizione, come ad esempio Incontri live attraverso la pagina Facebook “Villaggio digitale – Buone pratiche di cittadinanza digitale”al link https://www.facebook.com/redvillaggiodigitale/ , della durata complessiva di circa 20 minuti, diretti ad una vasta categoria di utenti. Ci sarà uno specifico tema trattato, con la partecipazione di almeno due ospiti, che dopo una prima introduzione dell’argomento trattato, risponderanno in diretta alle domande poste dagli utenti collegati o che avranno mandato tramite email a info@reteeducazionedigitale.it. Sono già stati fissati i primi incontri:

 

-Martedì 28 alle ore 21.00: Cristiana Tullio della Federconsumatori e Raffaele Daniele moderati da Massimiliano Cascata di Red discuteranno di “TRUFFE AL TEMPO DEL COVID19 “.

 

-Giovedì 30 alle 21.0: Marco Pascarella psicologo dell’associazione Cogito ed Erica Belelli psicologa, modera Paolo Nanni di RED

 

Martedi 5 maggio ore 21.00: Antonella Ciccarelli sociologa e Ninfa Contigiani docente Unimc, entrambi di RED, parlano di “Riorganizzazione dei servizi di istruzione, sociali e sociosanitari e corretta comunicazione al tempo del covid-19”. Modera Valentina Ugolinelli scomponente Cpo regionale

 

Ci saranno poi webinar, di approfondimento di tematiche generalmente collegate ad una o più categorie di cittadini, come scuole, ordini professionali, associazioni di categoria, con utilizzo di apposite piattaforme digitali e infine la realizzazione di “pillole” registrate della durata di un minuto, dove esperti risponderanno a specifiche domande poste dai cittadini.

 

Red non si ferma e continua a portare avanti la sua misson educativa, in un mondo che ha sempre più bisogno di interagire in maniera sana e intelligente con il digitale.

In questa prima fase insieme a Red ci saranno le associazioni: AGE Marche- , AIART -ASSOCIAZIONE SPETTATORI ONLUS Roma, COGITO di Morrovalle, HELP SOS SALUTE E FAMIGLIA di San Severino Marche, VEDER CRESCERE CON IL DIALOGO di Civitanova Marche, APS Sentinelle del Mattino di Civitanova Marche, CivitaNO alla  Droga e CivitaNO alle dipendenze, Glatad di Tolentino, STAMMIBENE Macerata e l’Asur AreaVasta 3.